NORME TECNICHE
Combustibili liquidi e infiammabilità, il Metodo Pensky Martens
fonte: 
Redazione InSic.it
area: 
Prevenzione incendi
Combustibili liquidi e infiammabilità, il Metodo Pensky Martens In vigore dal 6 ottobre la UNI EN ISO 2719:2016 sulla "Determinazione del punto di infiammabilità - Metodo Pensky Martens in vaso chiuso".

La norma descrive tre procedure A, B e C che utilizzano l'apparecchiatura di prova Pensky-Martens in vaso chiuso per la determinazione del punto di infiammabilità dei combustibili liquidi, dei liquidi con solidi sospesi, liquidi che nelle condizioni di prova tendono a formare una pellicola superficiale, biodiesel ed altri liquidi nell'intervallo di temperatura da 40 °C a 370 °C.

La norma recepisce la EN ISO 2719:2016 e recepisce lo standard ISO 2719:2016: "Determination of flash point -- Pensky-Martens closed cup method" e sostiuisce la UNI EN ISO 2719:2005 in vigore dal marzo 2005.

Riferimenti normativi:
UNI EN ISO 2719:2016
Determinazione del punto di infiammabilità - Metodo Pensky Martens in vaso chiuso
Data entrata in vigore : 06 ottobre 2016

Per maggiori informazioni  
consulta il sito store.uni.com 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: