DALLE REGIONI
Regione Lombardia: prorogata la nuova zonazione sismica
fonte: 
Redazione InSic
area: 
Edilizia
Regione Lombardia: prorogata la nuova zonazione sismica La Regione Lombardia, con D.G.R. 10 ottobre 2014 - n. X/2489 ha provveduto al differimento del termine per l'entrata in vigore della nuova classificazione sismica dei Comuni lombardi (D.G.R. 11 luglio 2014, n.2129 "Aggiornamento delle zone sismiche in Regione Lombardia").


La nuova zonazione sismica, che entrerà in vigore il 14 ottobre 2015, è stata introdotta per facilitare l'ultimazione e l'operatività del riordino delle disposizioni regionali sulle procedure di controllo e gestione delle attività urbanistico-edilizie volte a favorire la prevenzione del rischio sismico e permettere una più efficiente informazione presso le Amministrazioni interessate e gli operatori del settore.
Infatti, grazie a questa proroga, la nuova zonazione potrà perfettamente essere in linea con le nuove disposizioni regionali, ancora in corso di definizione, sulle procedure di controllo e gestione di tutte le attività urbanistico-edilizie finalizzate alla prevenzione del rischio sismico.
Inoltre, nelle more dell'entrata in vigore della nuova classificazione sismica, tutti i progetti delle strutture riguardanti nuove costruzioni - pubbliche e private nei Comuni che risulteranno riclassificati dalla Zona 4 alla Zona 3 e dalla Zona 3 alla Zona 2, dovranno essere redatti in linea con le norme tecniche vigenti, rispettivamente, nelle Zone 3 e 2.

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.protezionecivile.regione.lombardia.it 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: