Mese del software Progetto Sicurezza Lavoro
FISCO
Interventi di efficienza energetica, chiarimenti dalla Agenzia delle Entrate
fonte: 
Redazione Insic
area: 
Edilizia
Interventi di efficienza energetica, chiarimenti dalla Agenzia delle Entrate L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato una circolare (n.29/E del 18 settembre 2013) che riguarda da vicino gli interventi di efficienza energetica, alla luce del DL 63/2013 (il decreto sulla prestazione energetica in edilizia).

Le detrazioni del DL 63/2013

Il decreto legge 63/2013, convertito con modificazioni dalla legge 3 agosto 2013, n. 90, contiene misure agevolative dirette a favorire il miglioramento dell'efficienza energetica degli edifici e il recupero del patrimonio edilizio, anche con finalità di stimolo dei settori produttivi di riferimento.

In particolare, ricorda l'Agenzia, il Decreto 63/2013
-proroga fino al 31 dicembre 2013 la detrazione per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici, elevando contestualmente dal 55% al 65% l'aliquota della detrazione; la proroga è fino al 30 giugno 2014 per gli interventi riguardanti parti comuni degli edifici condominiali o tutte le unità immobiliari del condominio.
-prevede la detrazione del 65% delle spese sostenute dal 4 agosto al 31 dicembre 2013 per interventi antisismici su costruzioni ricadenti nelle zone sismiche ad alta pericolosità;
- proroga fino al 31 dicembre 2013 la detrazione per il recupero del patrimonio edilizio con la maggiore aliquota del 50% e con il maggior limite di spesa di euro 96.000;
- introduce una ulteriore detrazione per l'acquisto di mobili, nonché per l'acquisto di grandi elettrodomestici di classe energetica A+ (classe A per i forni), finalizzati all'arredo di immobili oggetto di ristrutturazione, per le spese sostenute dal 6 giugno al 31 dicembre 2013, fino a un limite massimo di euro 10.000.

I chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate

La circolare dell'Agenzia fornisce quindi chiarimenti sull'applicazione delle detrazioni indicate, alla luce del Testo Unico delle Imposte sui Redditi, (D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917).
Le detrazioni oggetto di chiarimento riguardano pertanto gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici, interventi di recupero del patrimonio edilizio, acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici.

La circolare è disponibile in formato PDF in allegato alla notizia

Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: