CONCORSI INTERNAZIONALI
International VELUX Award 2014: i vincitori
fonte: 
Redazione InSic
area: 
Edilizia
International VELUX Award 2014: i vincitori Il 30 ottobre scorso, a Vienna si è svolto il decimo International VELUX Award presso Semper Depot, il premio internazionale che coinvolge studenti e docenti delle Facoltà di Architettura di tutto il mondo, il cui tema: "Light of Tomorrow" è dedicato, anche quest'anno, alle tecnologie in materia di luce naturale in architettura.

Il Concorso, nato nel 2004 è a cadenza biennale -festeggia quest'anno il decimo anniversario - ed è realizzato in collaborazione con l'International Union of Architects (UIA) e la European Association for Architectural Education (EAEE): nel 2014 ha coinvolto oltre 800 team di studenti da tutto il mondo. Per l'Italia, una Honourable mention a Cristiana Brindisi, studentessa dell'Università di Pisa

Sull'Architettural Review sono disponibili i progetti vincitori: il primo premio è andato ad alcuni studenti cinesi dell'Università Tsinghua di Pechino, con il progetto "Light, Revitalization", una splendida e profonda esplorazione del ruolo della luce naturale nella moderna vita cittadina. Un progetto che dimostra una profonda comprensione del ruolo della luce diurna in una dimensione urbana, sociale e culturale, attualizzando le tradizioni storiche cinesi.
Il secondo premio, dal carattere "fantastico", dal titolo Morning Glory Cloud, opera di due studenti delle università coreane di Hanyang e Hongik, coniuga appunto elementi di fantascienza e del mondo reale per con riferimento all'invisibile confine coreano.
Ancora un richiamo alla realtà, con il terzo progetto vincitore, "Light of Hope" , realizzato da alcuni studenti dell'università di Sofia, che rivolge un messaggio di speranza a milioni di persone che vivono nei campi profughi in tutto il mondo, un progetto efficiente dal punto di vista dei costi, fattibile nella pratica e dotato di una qualità umana che esprime un sincero impegno sociale.

In allegato una sintesi dei tre progetti vincitori e delle loro caratteristiche salienti.

Per saperne di più su...
L'International VELUX Award
Concorso di architettura a cadenza biennale sul tema della luce naturale, premia premiare l'approccio aperto e sperimentale all'utilizzo della luce messa in relazione con l'architettura, l'estetica, la funzionalità e la sostenibilità.
Giunto alla decima edizione, ha finora coinvolto 5.000 studenti provenienti da oltre 80 paesi hanno presentato quasi 4.000 progetti sul tema della "Luce di domani". Per l'edizione 2014, si sono iscritti 2.794 team in rappresentanza di 86 paesi, ma sono state ricevute in totale 802 candidature di cui 797 progetti soddisfacevano i requisiti e sono stati presi in esame dalla giuria.
La giuria
La giuria per l'edizione 2014 del Premio è stata composta:
• Craig Dykers (Norvegia/USA), socio fondatore di Snøhetta,
• Róisín Heneghan (Irlanda), socio fondatore di Heneghan Peng Architects
• Magda Mostafa (Egitto), Professore di Architettura all'Università Americana del Cairo
• Catherine Slessor (Regno Unito), redattrice di Architectural Review
• Per Arnold Andersen, (danimarca) architetto e responsabile Divisione Luce naturale, Energia e Climatizzazione interna del Gruppo VELUX
I progetti sono stati valutati dalla giuria sulla base dei seguenti criteri:
• il modo in cui il progetto affronta il futuro;
• il livello di sperimentazione e innovazione;
• l'approccio alla tecnologia;
• il livello di poesia, condizioni umane e architettura;
• l'uso della luce naturale come premessa per l'architettura;
• la presentazione grafica generale del progetto.

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.architectural-review.com 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: