Mese del software Progetto Sicurezza Lavoro
EVENTI
Giornata Nazionale per la sicurezza delle scuole: firmato Protocollo d'Intesa con la BEI
fonte: 
Redazione InSic.it
area: 
Edilizia
Giornata Nazionale per la sicurezza delle scuole: firmato Protocollo d'Intesa con la BEI Nella giornata di oggi il presidente del Consiglio, Matteo Renzi ha visitato l'Istituto scolastico "Pablo Neruda" a Roma (Via Santi Audiface ed Abacuc), per la prima Giornata Nazionale per la sicurezza nelle scuole.
In questa occasione è stato siglato un Protocollo d'intesa con la Bei, la Banca europea per gli investimenti e la Cassa depositi e prestiti, per l'incremento delle risorse per il Piano dell'edilizia scolastica.

I temi della Giornata
Edilizia scolastica accurata, adeguamento sismico, interventi di ristrutturazione mirati, diffusione della cultura della sicurezza, devono diventare parole d'ordine di ogni comunità scolastica e di ogni amministrazione. Questo l'imput sottolineato dal Ministero dell'Istuzione come animatore della Manifestazione.
Lo scorso anno, attraverso il concorso #LaMiaScuolaSicura, il Miur ha chiesto ai ragazzi di produrre lo spot di accompagnamento della Giornata che troverete in allegato alla notizia. È stato scelto quello dell'Istituto "Enrico Mattei" di Caserta. Mentre i ragazzi del Comprensivo "Ardea I" sono gli autori del logo della manifestazione.

Il contributo INAIL
Durante l'evento INAIL ha presentato i progetti in materia di sicurezza e di edilizia scolastica. Distribuito anche un articolato dossier, disponibile online (e qui in allegato), che in 24 pagine riassume le numerose iniziative promosse in ambito scolastico: dal protocollo d'intesa sottoscritto con il Miur nel novembre 2015, per la promozione di sinergie e la diffusione della cultura della prevenzione tra studenti e personale, ai migliori progetti sviluppati in ambito regionale, nazionale ed europeo, dal contributo offerto sul fronte dell'alternanza scuola-lavoro al piano di investimenti per la costruzione di scuole innovative e la messa in sicurezza di quelle esistenti, dai numeri sull'andamento degli infortuni alle pubblicazioni curate dagli esperti dell'Inail sul tema della formazione e della mappatura dei rischi.

Legge di bilancio ed edilizia scolastica
Anche nella Legge di bilancio 2017 c'è una speciale considerazione per l'edilizia scolastica: per gli Enti locali ci sarà ancora la possibilità di richiedere spazi finanziari per la costruzione di nuove scuole e la ristrutturazione di edifici esistenti.
Nell'art.65 del testo (ancora in discussione alla Camera ) si prevede un orizzonte temporale di 3 anni per la programmazione degli interventi da parte degli Enti locali che dovranno comunicare gli spazi finanziari di cui necessitano entro i primi mesi di ciascun anno (2017, 2018, 2019).
Per accedere agli spazi finanziari sarà necessario disporre di un progetto esecutivo completo del cronoprogramma della spesa, così da poter richiedere gli spazi finanziari effettivi di cui si necessita, anno per anno. Con l'obiettivo di un utilizzo ottimale delle risorse, infatti, la norma mette in campo tutti gli elementi possibili per individuare gli Enti più pronti alla realizzazione degli interventi, prevedendo anche l'esclusione dal benefico per gli anni futuri per i Comuni o le Province che non utilizzeranno gli spazi finanziari loro concessi.
In merito agli aspetti finanziari, la proposta di intervento normativo prevede la neutralizzazione degli effetti sul pareggio di bilancio per due fonti di finanziamento: l'avanzo di amministrazione e il ricorso all'indebitamento.
Se per le coperture da debito è necessario aspettare l'approvazione dell'articolo 65 della Legge di Bilancio, l'avanzo di amministrazione è invece già utilizzabile in applicazione e nel rispetto del principio contabile 5.4. Il principio, infatti, prevede che, per i soli lavori pubblici, basti l'avvio delle procedure di affidamento per poter inserire le somme all'interno dell'FPV (Fondo Pluriennale Vincolato) in entrata nell'anno successivo (2017).
Quindi, grazie al principio 5.4. gli Enti possono già ottenere sostanzialmente i medesimi benefici che la legge di stabilità 2017 estenderà anche alle coperture da indebitamento.
Sia in caso di avanzo di bilancio, sia in caso di debito, ci sono concrete possibilità di utilizzare tutte le risorse a disposizione degli Enti.

La Giornata della Sicurezza
La Giornata per la sicurezza è stata istituita con la legge Buona Scuola e la data è stata scelta in ricordo del tragico incidente avvenuto nel 2008 al liceo "Darwin" di Rivoli. La Giornata prevede il ricordo di tutte le vittime della mancanza di sicurezza.
Il ministero per questa data organizza, insieme alle scuole, una serie di eventi finalizzati alla diffusione della cultura della sicurezza e alla gestione e prevenzione dei rischi.

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.governo.it 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: