REGOLARITÀ CONTRIBUTIVA
DURC, dal 2 settembre la trasmissione solo via PEC
fonte: 
Redazione Insic
DURC, dal 2 settembre la trasmissione solo via PEC L'INPS rende noto, con il Messaggio 13414/2013 che dal 2 settembre 2013 la trasmissione del DURC sarà effettuata ai richiedenti esclusivamente tramite PEC

A decorrere da tale data, pertanto, l'inoltro della richiesta di DURC sarà consentito solo se il sistema dello sportello unico previdenziale rileva l'avvenuta registrazione, nell'apposito campo, dell'indirizzo PEC della stazione appaltante/amministrazione procedente, delle SOA e delle imprese. Dalla stessa data, sia per le Pubbliche Amministrazioni che per le imprese, i DURC saranno recapitati dall'Inail, dalle Casse Edile e dall'Inps, esclusivamente tramite PEC, agli indirizzi indicati dagli utenti nel modulo telematico di richiesta.
Le indicazioni da seguire nella fase di compilazione della richiesta sono disponibili nei "Manuali per la compilazione di una richiesta di DURC da ricevere tramite PEC" pubblicati su www.sportellounicoprevidenziale.it.

Il Decreto Legislativo 7 marzo 2005, n. 82 -Codice dell'Amministrazione Digitale (CAD) - dispone infatti che tutte le comunicazioni tra la Pubblica amministrazione e le imprese - relative a presentazione di istanze, dichiarazioni, dati e scambio di informazioni e documenti - avvengano esclusivamente utilizzando le tecnologie dell'informazione e della comunicazione.
Con DPCM 22 luglio 2011 è stato fissato al 1 luglio 2013, il termine a partire dal quale le Pubbliche Amministrazioni non potranno più accettare o effettuare le comunicazioni in forma cartacea nei rapporti con le imprese. Lo stesso provvedimento ha stabilito che, in tutti i casi in cui non è prevista una diversa modalità di comunicazione telematica, lo scambio di dati, informazioni e documenti, dovrà avvenire attraverso la Posta Elettronica Certificata (PEC). Tale trasmissione equivale alla notificazione per mezzo della posta.
Si è quindi resa necessaria la revisione del sistema di trasmissione utilizzato per notificare i Documenti Unici di Regolarità Contributiva (DURC) alle stazioni appaltanti/amministrazioni procedenti e alle imprese richiedenti, nei residuali casi in cui la normativa vigente consente l'acquisizione diretta del Documento da parte di queste ultime.
L'avvio al 2 settembre è stato deciso congiuntamente da INPS, INAIL e Ministero del lavoro e delle Politiche sociali.

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.sportellounicoprevidenziale.it 
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: